Seleziona una pagina

INNOVAZIONE

Macchina semplice e flessibile, che necessita di poca manutenzione. Gabbietta di qualità superiore alla media

TECNOLOGIA

Controllo elettronico di tutte le fasi di lavorazione. Motori brushless e materiali di qualità riducono al minimo l’usura dei componenti.

1

Flessibiltà

Possibilità di produzione di varie qualità di gabbiette,
anche per bottiglie di birra.

Bottle Closure Machinery

Macchina per la produzione di gabbiette
GATIM 40-FB-EVO

Macchina elettronica per la produzione di gabbiette ferma-tappo a cintura libera “Free-belt
Per chiusura bottiglie di vino, spumanti, champagne
Sviluppato con tecnologia 100% Made in Italy

Dimensioni

Lung. 2100mm (3500mm con sistema infilaggio cappellotto), Larg. 2600mm (3100mm con magazzino), Altezza 2100mm.
}

Produzione

Fino a 4000 Pz./h

Peso

2500 Kg

Assorbimento elettrico

10 kWh

Consumo pneumatico

1200/1500 Nl/ora
La macchina Modello GATIM/40-FB-EVO per la realizzazione delle gabbiette,
prevede che queste siano realizzate mediante una successione di stazioni di lavoro.
Ogni stazione avrà un compito ben definito.

CORPO A STELLA

Una prima stazione di lavoro, realizzerà da un filo metallico di una misura definita, il corpo in seguito denominato “stella”.
Qui grazie all’utilizzo di motori brushless, possiamo variare la torsione di ogni singola gamba del corpo gabbietta (in base anche alle caratteristiche del filo usato).

SEDE A GOCCIA

Le “stelle” così formate, saranno inviate ad un sistema che schiaccerà e ruoterà le estremità delle gambe, formando così la sede a goccia, che in seguito accoglierà il filo che andrà a formare la cintura.

TRONCO-CONO

In seguito, la “stella” passerà in un sistema che, senza rovinare il filo, andrà a imbutire il corpo conferendogli una forma tronco-conica. Grazie a questo sistema possiamo regolare l’inclinazione delle gambe evitando eccessive pressioni durante l’inserimento del corpo nei sistemi successivi.

La macchina Modello GATIM/40-FB-EVO per la realizzazione delle gabbiette, prevede che queste siano realizzate mediante una successione di stazioni di lavoro.
Ogni stazione avrà un compito ben definito.

CORPO A STELLA

Una prima stazione di lavoro, realizzerà da un filo metallico di una misura definita, il corpo in seguito denominato “stella”.
Qui grazie all’utilizzo di motori brushless, possiamo variare la torsione di ogni singola gamba del corpo gabbietta (in base anche alle caratteristiche del filo usato).

SEDE A GOCCIA

Le “stelle” così formate, saranno inviate ad un sistema che schiaccerà e ruoterà le estremità delle gambe, formando così la sede a goccia, che in seguito accoglierà il filo che andrà a formare la cintura.

TRONCO-CONO

In seguito, la “stella” passerà in un sistema che, senza rovinare il filo, andrà a imbutire il corpo conferendogli una forma tronco-conica. Grazie a questo sistema possiamo regolare l’inclinazione delle gambe evitando eccessive pressioni durante l’inserimento del corpo nei sistemi successivi.

TAVOLA ROTANTE

La stella avanza attraverso le varie stazioni, mediante l’ausilio di un apposita barra. Quest’ultima trasla la stella fino ad inserirla, in un’apposita “sede” montata su di un sistema di tavola rotante. A questo punto tramite la tavola rotante, si raggiunge il gruppo della formatura della cintura. Qui verrà introdotto un secondo filo che passera all’interno degli occhielli, prima di essere rilegato su se stesso.

CAPPELLOTTO

A questo punto la gabbietta così formata, sarà trasportata alla stazione successiva, dove verrà inserito il cappellotto; esso sarà inserito e bloccato con uno speciale punzone, in questo caso la movimentazione è di tipo elettro-meccanico. Se l’utilizzatore vuole la gabbietta senza cappellotto, per escludere l’inserimento di quest’ultimo, basterà intervenire dal display.

CALIBRATURA

La gabbietta se correttamente formata raggiungerà un gruppo che effettuerà una calibratura, affinché tutte le gabbiette siano uguali, raggiungendo così un elevato standar qualitativo. La gabbietta una volta calibrata, verrà inserita in un tunnel che le conterà, le impilerà correttamente e le manderà ad un magazzino, pronte per essere confezionate.

I movimenti fondamentali della macchina sono ottenuti mediante motori brushless, questo permette sia di variare le accelerazioni/decelerazioni che le velocità, mediante l’ausilio di un touch-screen, ma anche di sincronizzare in maniera ottimale i movimenti dei vari gruppi.

La macchina Modello GATIM/40-FB-EVO è inoltre molto flessibile, è infatti stata progettata affinché con piccoli interventi, prevalentemente di natura meccanica, sia possibile passare da una gabbietta di alta qualità, ad una più “economica”.

DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Non esitare a contattarci, sapremo rispondere ad ogni tua esigenza